Home
Estate

L’alta via del Karwendel

Autore:
13. agosto 2018

Via dai problemi di tutti i giorni

Il Karwendel è una catena montuosa dal fascino singolare. Dalla cresta delle montagne della Nordkette a sud del Karwendel potrete intravedere due mondi completamente diversi.

Da un lato della cresta vedrete la vita affaccendata della valle Inntal densamente popolata, e dall’altro lato vi colpirà l’idilliaca solitudine dei monti del parco naturale del Karwendel, gran parte di cui è del tutto inabitata, totalmente intonsa da influenze umane. Per questo le montagne sono un luogo di ritiro per chiunque desideri staccare e ricaricare le energie. Salire slanciati, discendere rilassati – percorrendo l’alta via del Karwendel, per esempio, i cui punti di partenza e d’arrivo si trovano nell’Olympiaregion Seefeld.

Il percorso che spazia la parte meridionale del Karwendel permette agli escursionisti di scoprire le valli e le vette del parco naturale più grande e più bello dell’Austria durante un’escursione di sei giorni. Le montagne del Karwendel vi ammalieranno con i loro limpidi ruscelli alpini, erte pareti rocciose e gole profonde, nonché torbiere e pascoli verdeggianti. La partenza e l’arrivo di questa escursione a lunga distanza sono raggiungibili con i trasporti pubblici, minimizzando quindi l’impatto ecologico e evitando la noiosa caccia al parcheggio.

L’alta via del Karwendel richiede un certo grado di forma fisica e un passo fermo, sebbene escursionisti relativamente esperti non avranno grandi difficoltà a coprire i 60 chilometri in sei giorni. Alla fine di ogni tappa, uno dei cinque favolosi rifugi di montagna offre l’occasione perfetta per riposare le membra stanche e corroborarsi. Troverete la descrizione dettagliata delle varie tappe su www.karwendel-hoehenweg-at.

Non è solamente il corpo a intraprendere questa escursione a lunga distanza attraverso le montagne del Karwendel, lo fa anche l’anima stessa. Chi parte per questo viaggio, ritornerà una persona cambiata.

A stomaco vuoto non è soltanto duro studiare, ma anche camminare. Per fortuna lungo l’alta via del Karwendel si trovano opportunità culinarie in abbondanza. Tutti i rifugi fanno parte dell’iniziativa del club alpino “Il sapore delle montagne”, obbligandosi a utilizzare prevalentemente prodotti regionali, coadiuvando quindi la preservazione della cultura e del paesaggio alpino, plasmati dal lavoro sodo dei contadini di montagna.

Facts

Controllo dell’attrezzatura

Per un’escursione in montagna di più giorni, come nel caso dell’alta via del Karwendel con deviazioni verso l’una o l’altra cima, vi consigliamo quindi la seguente attrezzatura:

  • Scarponi da montagna alla caviglia
  • Biancheria intima tecnica
  • Maglietta / camicia traspirante
  • Maglia / giacca di pile
  • Eventualmente piumino leggero
  • Giacca per qualsiasi condizione climatica con cappuccio (materiale impermeabile e anti vento)
  • Pantalone lungo (materiale sintetico resistente ed elastico)
  • Calze o calzamaglie tecniche da escursionismo
  • Berretto e guanti con dita
  • Vestiti di ricambio (anche per i rifugi)
  • Zaino (35 – 45 litri) e protezione anti pioggia
  • carte & guide
  • Protezione solare (crema solare, occhiali da sole, copricapo)
  • Borraccia (almeno 1,5 litri)
  • Provviste di emergenza (barrette di cereali, destrosio, ecc.)
  • Kit di primo soccorso (inclusa coperta isotermica)
  • Cellulare
  • Ramponi (consigliamo gli Snowline Spikes)
  • Bastoni telescopici
  • Torcia frontale
  • Sacco da bivacco
  • Sacco lenzuolo e pantofole per i rifugi
  • Prodotti per l’igiene e asciugamani
  • Starter Kit

Ulteriori informazioni:

L’alta via del Karwendel

Karwendel Höhenweg – Instagram

Karwendel Höhenweg – Facebook

Alta via del Karwendel: Olympiaregion Seefeld

Viaggi Originali: Il più antico parco naturale dell’Austria: Karwendel

Fotos: Hansi Heckmair, Heinz Zak, Stefan Wolf, Stefan Hagenlocher, Tirol Werbung (Holger Gassler, Jens Schwarz, Peter Sandbichler, Hans Herbig)

Tags: , , , ,

#visitseefeld